Gilles Paris

La mia vita da zucchina

  • i
  • 16 prezzo di copertina
  • 240pagine
  • O
  • Per parlare di infanzia negata, crescita, amicizia
  • da12 anni

La trama

Da quando il papà se n'è andato, il mondo del piccolo Icaro, soprannominato Zucchina, ruota intorno alla mamma, una donna depressa e alcolizzata che vive sul divano del salotto. Un giorno, giocando con una pistola trovata in casa, Icaro fa partire un colpo e la uccide. La sua vita cambia per sempre. I servizi sociali lo affidano a una casa famiglia, sotto la guida della severa ma giusta signora Papineau, ed è qui che finalmente Icaro scopre che un'altra vita è possibile. Una vita fatta di amici e litigi, di scuola e divertimenti, di problemi e soluzioni, di amore e anche di nuovi genitori. Perché alla fine il gendarme Raymond, quello che lo aveva trovato con la pistola in mano accanto al corpo della mamma, deciderà di adottarlo.


Da questo dolcissimo romanzo di crescita e riscatto è tratto il film di animazione che ha conquistato Cannes: La mia vita da Zucchina per la regia di Claude Barras e distribuito dalla Teodora Film, già premiato ad Annecy come miglior lungometraggio e in corsa per gli Oscar, che uscirà in Italia il 2 dicembre. 

L'autore

Gilles Paris lavora nel mondo dell'editoria da anni. La mia vita da zucchina è il suo secondo romanzo, che ha riscosso grandissimo successo in Francia, dove ha venduto oltre 200.000 copie. I diritti sono stati venduti, oltre che in Italia, in Spagna, Germania, Giappone, Cina e Lituania.

Per poter scrivere il suo romanzo, l'autore ha frequentato per mesi una casa di accoglienza per bambini difficili e ha consultato decine di giudici, educatori e psicologi.

all Newsletter di Strenne Piemme Ragazzi Natale 2016 all Tutte le newsletters