Gigliola Alvisi

Piccolissimo me

  • i
  • 15 prezzo di copertina
  • 144pagine
  • O
  • Per parlare di complessi, coraggio, crescita, identità
  • da8 anni

La trama

Michelangelo va alle elementari e ha un grande problema: è basso, proprio basso, molto molto più basso della media. I suoi compagni lo prendono sempre in giro e lui non può nemmeno lamentarsi quando torna a casa: sua madre, infatti, che è un’ex pallavolista altissima e super determinata, non capisce il suo problema. Per fortuna le vacanze estive sono vicine e, come ogni anno, Michelangelo si rifugia nell’agriturismo dei nonni. Lì può divertirsi con il cane Nerone, fare lunghe passeggiate, corse in bicicletta e bagni nel fiume, oppure chiacchierare con il nonno Nino o aiutare la nonna Nina a cucinare i suoi manicaretti. Questo finché non si presenta Missis Black, un’americana tanto eccentrica quanto bassa, che indossa sempre dei fantasiosi cappelli e che gli insegnerà a vedere il mondo da un punto di vista diverso.

L'autore

Gigliola Alvisi vive nel padovano, in una casa sull’argine di un fiume, insieme al marito reporter, due figli ex-adolescenti, un cane fulvo a macchie bianche e una gatta scontrosa. Le piace leggere, ma anche leggere, e soprattutto leggere: libri per adulti, romanzi per adolescenti, storie per bambini e, quando vuole regalarsi qualcosa di speciale, un bell’albo illustrato. Con questo romanzo ha vinto il premio letterario Il Battello a Vapore 2015.

all Newsletter di Novità Piemme Ragazzi Aprile 2016 all Tutte le newsletters