Pina Varriale

Più forti della mafia

  • i
  • 12 prezzo di copertina
  • 288pagine
  • O
  • mafia, giustizia, diritti civili 
  • da10 anni

La trama

Dopo il grande successo di Ragazzi di Camorra, Pina Varriale torna a parlare della mafia vista attraverso gli occhi dei più giovani.

A Ruvo, una cittadina in provincia di Bari, molti contadini della zona stanno vendendo le loro terre a una società svizzera che si occupa di energie rinnovabili. A Francesco e Alessia, due ragazzini del paese, sembra strano che tante famiglie, proprietarie da generazioni di quelle campagne, abbiano preso una decisione del genere: che cosa le ha spinte? Le loro domande si scontrano contro un muro di omertà fino quando Alessia viene rapita e la verità viene a galla. Dietro alla rispettabile società svizzera si nasconde un’organizzazione criminale spietata: la quarta mafia, che specula su attività ecosostenibili per mascherare estorsioni, usura e traffici di droga. E presto i due ragazzini capiscono che il nemico, anche se invisibile, è molto più vicino a loro di quanto immaginassero.

L'autore

Pina Varriale è nata a Napoli dove abita tutt’ora. Nella vita ha fatto moltissimi lavori: insegnante, giornalista, presentatrice per la radio e per la televisione, pittrice, traduttrice… Ma la sua vera passione è scrivere. Oltre a Ragazzi di camorra, che ha vinto moltissimi premi tra cui il Bancarellino 2008 e il Premio Paolo Ungari Unicef 2007, con Il Battello a Vapore ha pubblicato anche I bambini invisibili, Tutti tranne uno e Zero e lode.

all Newsletter di Novità per ragazzi PIEMME agosto-settembre 2013 all Tutte le newsletters