Shrabani Basu

Vitoria e Abdul

  • i
  • 18,50 prezzo di copertina
  • 312pagine

La trama

UNA DELLE VICENDE PIÙ SCANDALOSE DELL’EPOCA VITTORIANA, L’AMICIZIA TRA LA REGINA VITTORIA E IL SUO SEGRETARIO INDIANO ABDUL KARIM, RICOSTRUITA ATTRAVERSO UNA PARTE DELLA CORRISPONDENZA ORIGINALE E IL DIARIO DI ABDUL, UNICI DOCUMENTI SUPERSTITI


UN UMILE SERVO VENUTO DAI CONFINI DELL’IMPERO. UNA SOVRANA CON UN MILIARDO DI SUDDITI. NON SI SAREBBE POTUTO IMMAGINARE  SCANDALO PIÙ GRANDE


«UN RACCONTO DI INTRIGHI DI CORTE E AMORE RACCONTATO VIVIDAMENTE.»

Vikas Swarup, autore di The Millionaire



Abdul Karim ha solo 24 anni quando da Agra, la città indiana del Taj Mahal, arriva alla corte della regina Vittoria a Londra. È un “dono” dell’India alla sua imperatrice e sovrana d’Inghilterra in occasione dei festeggiamenti del suo giubileo d’oro. È il 1887, Vittoria è anziana e triste dopo la morte del suo fedele servitore – e amante –  John Brown. Abdul è bello e aitante e in breve tempo, da servitore al tavolo della regina, ne diventa attendente personale e Munshi, cioè insegnante di lingua urdu. Vittoria si affeziona a lui, apprezza i curry che Abdul le prepara, è curiosa del suo mondo. In un momento di rivolte indipendentiste delle colonie indiane, il giovane diventa anche consigliere e confidente per le faccende del suo Paese. Il suo prestigio aumenta, tanto che nei viaggi ufficiali in cui accompagna la regina, viene spesso scambiato per un principe. Tanta fortuna e influenza non possono che alimentare l’odio di quanti, a corte, guardano con sospetto e preoccupazione a quel legame. Un legame che la regina difenderà caparbiamente da tutto e tutti.

L'autore

SHRABANI BASU è nata a Calcutta. Dopo la laurea in storia a Delhi, inizia a lavorare come giornalista a The Times of India. Nel 1987 si trasferisce a Londra, dove oggi vive con le figlie, e collabora con vari giornali, tra cui The Telegraph. Ha intervistato molti importanti personaggi come Benazir Bhutto e Salman Rushdie. Nei suo libri ha sempre unito il giornalismo all’amore per la storia. Da Vittoria e Abdul è tratto l’omonimo film di Stephen Frears, con il Premio Oscar® Judi Dench nei panni della regina Vittoria.

all Newsletter di Strenne 2017 all Tutte le newsletters