Giovanni Negri

Il gioco delle caste

  • i
  • 19,50 prezzo di copertina
  • 420pagine

La trama

Cosa unisce l’On. Angelo M. Predieri, fondatore e leader dell’Estremo Centro, e il dottor Saverio Dioguardi, Procuratore della Repubblica di un’oscura provincia?

Cosa lega il potente cardinale Terenzio Magliano e Lavinia Salvi, nota giornalista di lungo corso?  Forse un disperato bisogno di apparire in un mondo nel quale, se non appari, semplicemente non sei. O forse una prepotente vocazione al comando, una voglia mai appagata di piegare le vite degli altri ai propri disegni. Sicuramente li accomuna una certezza. In un’Italia che si è fatta angusta, più povera, dove la coperta è più corta per tutti, solo i lupi con i denti affilati possono farcela. E solo il più feroce fra i lupi potrà vincere il gioco. Il Gioco delle Caste.

L'autore

Giovanni Negri, deputato a 27 anni, parlamentare italiano ed europeo, segretario del Partito Radicale, protagonista del Caso Tortora, presidente di gruppo parlamentare alla Camera, consigliere del Ministero dei beni culturali, giornalista, autore di pamphlet e volumi sull’“Italia del Non Fare” e i “Senzapatria”, fondatore dell’Osservatorio Laico, ideatore della campagna “Emma for president”, espulso a vita dalla Cecoslovacchia nel 1988, riaccolto e ringraziato dal presidente Havel nel 1989, primo esponente politico a ricevere in Italia il Dalai Lama. 

Il gioco delle caste è il romanzo in cui racconta cose viste, fatte e viste fare.


www.giovanninegri.eu 

all Newsletter di Strenne 2015 Piemme all Tutte le newsletters