NELLA STESSA NEWSLETTER

Nice Leng'ete

Sangue

La storia della ragazza Masai che lotta contro le infibulazioni

  • i
  • 18,90 prezzo di copertina
  • 256pagine

La trama

UNA STORIA COMMOVENTE DI RISCATTO, LOTTA E EMPOWERMENT FEMMINILE.


«In fondo al cuore mi vedo ancora come una semplice bambina di campagna, ma è vero, ho dedicato la vita a salvare le ragazze dalle mutilazioni genitali femminili, una procedura crudele e a volte letale. Ho girato il mondo intero, incontrato re e celebrità, tenuto discorsi e ricevuto premi. Ma, soprattutto, ho aiutato migliaia di bambine».


Nice Leng’ete è un’attivista keniota Masai che da anni si batte contro le mutilazioni genitali femminili insieme ad Amref. La sua è una storia straordinaria. Nata in una sperduta cittadina al confine tra il Kenya e la Tanzania, Nice perde entrambi i genitori quando è ancora piccola; poi, poco più grande, si rifiuta di subire la pratica dell’infibulazione e, aiutata dalla sorella maggiore, fugge via dal suo villaggio. Per la giovanissima Nice inizia una vita da “reietta”: non c’è spazio nella cultura Masai per una donna che si ribella. Dimostrando un coraggio fuori dal comune, Nice cresce, incontra persone solidali e si convince di avere una missione chiara: battersi con tutte le sue forze affinché le cose cambino. Inizia a girare l’Africa e poi il mondo intero portando avanti un messaggio rivoluzionario, fino a diventare portavoce di un’importantissima campagna umanitaria, che ha l’ambizioso obiettivo di abolire le mutilazioni genitali femminili entro il 2030.

L'autore

NICE LENG’ETE è un’attivista keniota per i diritti umani. Oggi è operatrice di Amref Health Africa. Per Time, è stata una delle 100 donne più influenti al mondo. Tante celebrità tra i suoi ammiratori e sostenitori, dai Clooney fino a Trevor Noah.

all Newsletter di Novità Piemme settembre 2021 all Tutte le newsletters