Vegano stammi lontano

La bibbia degli adoratori della carne

  • i
  • 14,90 prezzo di copertina
  • 160pagine

La trama

RICETTARIO SEMISERIO PER CHI DICE NO ALLA CUCINA DEI SENZA: SENZA CARNE, SENZA PESCE, LATTE, UOVA … SENZA SAPORE! TRA MELARIANI E RESPIRARIANI, UNA FIERA E LIBERATORIA RIVENDICAZIONE DI ORGOGLIO CARNIVORO



Carbonara con wurstel di seitan e panna di soia. Arrosto fatto con farina di ceci. Formaggio di riso. Amatriciana con scaglie di cocco affumicate. Avocado al posto del burro. Linguine allo scoglio con popcorn, mandorle, pistacchi e anacardi travestiti da frutti di mare. Per non parlare delle “derive” fruttariane e crudiste con spaghetti di zucchine, parmigiane inguardabili e “cibi” fatti solo con le mele. Sono molte le stravaganze della cucina vegana che gridano vendetta. Che la ricchezza e la grande varietà di sapori della nostra cucina venga ridotta a soia, latte di mandorla e poco altro con un unico comun denominatore, il noto «sa tut de carton», fa rabbrividire buongustai e orgogliosi amanti della carne. Bisogna ribellarsi. Non si può accettare un simile scempio di ricette auliche della tradizione culinaria italiana. Al grido di «Vegano stammi lontano», i creatori dell’omonima e battagliera pagina Facebook vogliono smascherare gli eccessi e l’assurdità dei diktat vegani. E opporre ai loro asfittici piatti, la magnificenza e la succulenza delle migliori ricette di carne e pesce della nostra cucina.

L'autore


VEGANO STAMMI LONTANO è una pagina facebook attiva dal 2010, con i suoi quasi 150mila mi piace, gestita da un collettivo di persone unite dall’amore per il buon cibo e la volontà di contrastare il veganesimo. È una pagina goliardica aperta al confronto, che vuole contrastare con umorismo, buon senso e promozione della buona cucina, la deriva vegana. Questo è il suo primo libro.


www.facebook.com/antiveg

all Newsletter di Novità PIEMME ottobre 2017 all Tutte le newsletters