NELLA STESSA NEWSLETTER

Giovanni Pacchiano

Era un'altra stagione, amore mio

  • i
  • 18.50 prezzo di copertina
  • 476pagine

La trama

Milano, gennaio 1973. Nell’attimo in cui lo sguardo di Lo, che dei suoi diciott’anni porta addosso tutta la vitalità e la sfrontatezza, si posa su Berto, giovane professore nel suo stesso liceo, che ricambia lo sguardo, tra loro nasce qualcosa di unico. Il sentimento che li travolge è forte, intenso, ma trattenuto dalle troppe differenze e da inconfessabili segreti che si insinuano tra Lo e Berto ogni giorno, allontanandoli sempre più. Costretti a separarsi o, piuttosto, incapaci di combattere nel nome di quell’amore così vero ma così fragile, si lasciano. E solo dopo vent’anni avranno la possibilità di incrociarsi ancora una volta.

L'autore

È nato a Milano, dove vive tuttora. Critico letterario, ha collaborato con le maggiori testate giornalistiche italiane, tra cui “L’Europeo”, “Epoca”, “Il Giornale” di Montanelli, “La Repubblica”, “Corriere della Sera”, “Il Sole 24 Ore”, “Saturno”. Attualmente scrive su “Sette” e “Glamour”. Ha pubblicato un carteggio foscoliano, Lacrime d’amore, (Serra & Riva 1981, ripubblicato da Guanda nel 2008), da cui è stata tratta una pièce teatrale. Nel 1993 ha scritto per Anabasi un pamphlet satirico, Di scuola si muore, sui mali della scuola italiana, e nel 1996, per Marsilio, il romanzo Ho sposato una prof.

all Newsletter di Novità Piemme Marzo all Tutte le newsletters