NELLA STESSA NEWSLETTER

Régis Jauffret

L'Inferno e ritorno

  • i
  • 19.50 prezzo di copertina
  • 518pagine

La trama

Amstetten, Austria, 1984. Angelika compie diciotto anni: è l’ultimo compleanno che festeggerà al piano di sopra della villetta in cui vive con la famiglia. Perché quella sera suo padre, Josef Fritzl, la rinchiuderà in cantina: un bunker costruito sotto gli occhi di tutti da lui stesso, ingegnere, senza destare sospetti. Per la ragazza è l’inizio di un incubo: ventiquattro lunghi anni di segregazione e abusi che il padre infliggerà ad Angelika e ai figli che avrà da lei, esercitando su quel “popolo della cantina” il proprio desiderio di onnipotenza. Nel silenzio più totale: nessuno ha mai sentito né visto nulla.

Un romanzo-verità in cui Régis Jauffret ricostruisce un fatto di cronaca che ha fatto il giro del mondo e il caso giudiziario che ne è seguito. Alla ricerca di spiegazioni e verità che solo dentro un romanzo sembrano tollerabili.

L'autore

Régis Jauffret è nato nel 1955 a Marsiglia, è considerato una delle voci più significative della narrativa francese contemporanea. Le sue opere, che scavano nelle zone d’ombra della psiche, gli hanno valso numerosi premi letterari.

all Newsletter di novità febbraio all Tutte le newsletters