NELLA STESSA NEWSLETTER

Alfio Caruso

Una lunga penna nera

Storia di eroismo e fratellanza

  • i
  • 17,50 prezzo di copertina
  • 336pagine

La trama

DALLE ORIGINI AI GIORNI NOSTRI, IL CORPO DEGLI ALPINI RACCONTATO ATTRAVERSO STORIE MEMORABILI DI ORDINARIO EROISIMO E FRATELLANZA


È il 1872 quando un regio decreto istituisce quello che diventerà il miglior corpo specialistico dell’esercito italiano. Sin dalla creazione, gli alpini si fanno riconoscere per la perseveranza, il coraggio, la resistenza alla stanchezza e alle condizioni peggiori. Prima ancora di mostrare il loro eroismo nelle pagine più sanguinose della nostra storia, nelle sciagurate battaglie in Africa di fine ottocento e nelle prima e seconda guerra mondiale, la fama della loro generosità e perseveranza è stata alimentata dalle imprese di soccorso da valanghe e incendi, e da leggendari singoli episodi di fedeltà, come quando nel 1882 in poche ore il 35esimo battaglione ha coperto 100 chilometri a piedi per rendere omaggio alla regina Margherita.  Dalla nascita ai nostri giorni il corpo degli alpini si è coperto di onore, acquistando sempre maggiore fama. Nell’anno del centenario dell’Associazione nazionale Alpini, Alfio Caruso ricostruisce la storia di questo corpo attraverso le pagine più sofferte ed eroiche.

L'autore

ALFIO CARUSO nato a Catania nel 1950, è saggista e romanziere. Come giornalista ha lavorato per le principali testate, dal Corriere della Sera a L’Espresso, dalla Gazzetta dello Sport (di cui è stato vicedirettore) a La Stampa. Tra i suoi saggi di successo Tutti i vivi all’assalto, longseller che gli è valso il Premio al giornalismo dell’Ana, l’Associazione nazionale alpini.

all Newsletter di Novità Piemme aprile 2019 all Tutte le newsletters