NELLA STESSA NEWSLETTER

Massimo Centini

Posseduti

  • i
  • 18,50 prezzo di copertina
  • 288pagine

La trama


«Che il diavolo abbia qualcosa a che vedere con i tribunali – non solo quelli dell’Inquisizione – non è una novità, e che potesse anche essere il motivo per sorreggere una causa di separazione, ci stupisce ancora meno, se però ci rivolgiamo al passato. La questione si fa più problematica se il tribunale è quello della IX sezione civile di Milano e la causa risale al mese di marzo del 2017! In quella occasione un marito ha chiesto che l’addebito della separazione fosse in carico alla moglie, i cui comportamenti andrebbero ascritti alla “possessione diabolica”.»


Quando all’unanimità specialisti e psichiatri escludono la malattia mentale, si torna ancora oggi a chiamare in causa il Diavolo, con tutti gli annessi legati alla stregoneria, allo spiritismo, allo sciamanesimo, al vudu, alla fede, alla devozione e alla superstizione. All’alba del Terzo Millennio i posseduti sono ancora tra noi  E i casi di indemoniati ed esorcisti raccontati per la prima volta in questa inchiesta, dalla viva voce dei protagonisti, dimostrano che non abbiamo smesso di aver paura di Satana. Le suore ossesse di Loudun all'abitudine di Vittorio Amedeo II di Savoia di cricondarsi di maghi e fattucchiere, un viaggio nei casi più celebri di possessione  vera o presunta.

L'autore

MASSIMO CENTINI, laureato in Antropologia Culturale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Torino, ha lavorato a contratto con Università e Musei italiani e stranieri. Attualmente collabora con la Fondazione Università Popolare di Torino, dove è titolare della cattedra di Antropologia Culturale; tiene anche corsi presso il MUA – Movimento Universitario Altoatesino – di Bolzano. Ha pubblicato numerosi saggi con Mondadori, Piemme, Rusconi, Edizioni Terra Santa, Newton Compton, Yume, Xenia, San Paolo e altri. Alcuni dei suoi volumi sono stati tradotti in varie lingue. Per Piemme si ricordano: Breve storia della Sindone (1998), La reliquia del Gran Maestro (2010) e I sacri crimini (2018).

all Newsletter di Novità Piemme aprile 2019 all Tutte le newsletters